Sharks di scena a Busto Arsizio. Inizia il mese di fuoco.

Nel primo turno di interdivisionale gli Sharks incontrano in provincia di Varese i Blue Storms,  una partita importantissima per entrambi i team ancora imbattutti in campionato.
Il match inaugura un Aprile incandescente che vedrà gli Sharks impegnati consecutivamente in quattro match difficilissimi contro Blue Storms fuori, Mastini Verona in casa e Warriors Bologna in casa e trasferta.

Tornano in campo gli Sharks Palermo dopo la pausa pasquale. Ad aspettarli i Blue Storms di Busto Arsizio, team che detiene lo stesso record dei palermitani: 2 vittorie e 0 sconfitte.

I Blue Storms sono ormai una delle certezze del campionato di Seconda Divisione, avendo disputato dal 2013 ben 5 campionati consecutivi ed avendo partecipato più volte alla post season. L’anno scorso infatti il team di Busto è stato fermato soltanto ai quarti di finale, perdendo di misura contro gli Hogs Reggio Emilia, poi finalisti del torneo. Un team che quest’anno ha perso un elemento importante come il quarterback Fimiani – passato ai Lions Bergamo in IFL n.d.r. – ma acquisito il quarterback Marco Gementi dai Rhinos e il runningback Binda dai Seaman Milano. Elementi che si vanno ad aggiungere ad una rosa molto competitiva. Un team di assoluto spessore che mai come quest’anno punta alla post season come obbiettivo minimo.

Gli Sharks dalla loro parte sono chiamati ad un impresa, le difficoltà logistiche legate ad un calendario così fitto che incidono sul budget societario in modo decisivo, hanno infatti costretto la società a partire con 29 atleti e due soli coach. Una condizione a cui sicuramente gli squali sono abituati ma che sicuramente renderà ancora più difficile la trasferta.
Ancora out la SS #52 Maltese e il QB titolare #18 Abbadessa, gli Sharks, in attacco saranno guidati ancora da #5 Albanese che reduce da una buona prestazione contro i Knights dovrà fare i conti con una difesa fino adesso imbattuta, quella dei Blue Storms: zero punti subiti in due partite giocate.

Non è la prima volta che i due team si affrontano.Nel 2009, gli Sharks Palermo batterono i Blue Storms sempre in trasferta – a Gorla Minore – per 20 a 0, in un campionato record che porto gli squali allenati allora da Massimiliano Lecat alla finale nazionale, persa poi contro i forti Barbari Roma Nord a Forlì.

Tante premesse importanti che aumentano l’attesa per un match dall’alto tasso tecnico che potrebbe rappresentare la svolta per una delle due formazioni in campo.

Il kickoff è fissato domani, alle 18.30 al campo di Bienate sito in Busto Arsizio.

Ufficio Stampa Sharks Palermo

@cover photo by Melita & Villanova