South Pride. Atto primo. Gli Sharks sfidano Brescia.

Gli Sharks Palermo saranno quest’anno l’unico team da Roma in giù a partecipare ai campionati a 11 giocatori tra Prima e Seconda Divisione. Una situazione storica che non accadeva da oltre 20 anni. Si preannuncia quindi al cardiopalma l’esordio di Sharks Palermo e Bengals Brescia in questa nuova stagione di II^ Divisione.

Due squadre che hanno parecchio in comune e che rispecchiano fedelmente la locuzione latina “nomen omen“. E’ risaputo quanto squali e tigri siano eccellenti cacciatori che hanno nel fiuto la loro miglior arma che gli permette di sentire a distanza la presenza di una preda che difficilmente lasciano scappare.

Le franchigie di Palermo e Brescia sono ormai esperte e abituate a certe “vetrine”, con roster di tutto rispetto, e con un coaching staff all’altezza di questa nuova stagione che si prospetta rispetto alla precedente, più avvincente in virtù del nuovo format che prevederà otto match di sola andata in Regular Season e la graduatoria unica.

Non esistono precedenti, video e informazioni che possano consentire ai rispettivi Coaching staff di studiare l’avversario se non le statistiche della scorsa stagione reperibili sul sito ufficiale della federazione per cui le incognite aumentano in vista dell’incontro.

Ma per poter meglio presentare il match abbiamo scambiato due chiacchiere con il nuovo Head Coach della squadra siciliana, Gerardo Vera Gomez, che conosce bene i nostri avversari avendo guidato per diversi anni le formazioni giovanili e senior dei Bengals.

Ciao Gerardo, bentornato a Palermo. Che sensazione hai avuto nel ritrovare i tuoi ex compagni e dirigenti?

Al mio arrivo, in aeroporto mi ha accolto il presidente in persona, Massimo Lecat. Sono passati 10 anni e sembra ieri da quando sono andato via. Ho ritrovato #5 Alessandro Albanese, #81 Luca Cusimano, #25 Ignazio Spinelli, e ancora Ivan D’Adelfio, Fabrizio Catalano, adesso dirigenti, e mi son tornati alla mente i ricordi di partite al Velodromo “Borsellino”, trasferte infinite, allenamenti, sorrisi e momenti trascorsi insieme, sicuramente una bella sensazione essere ritornato.

Gli Sharks sono al loro secondo anno di Seconda Divisione, in quello precedente li hai seguiti?

Ho seguito i risultati degli anni precedenti. So che la squadra attuale è diversa da quella dell’anno scorso, dobbiamo ancora fare tanta strada visto e considerando le diverse modifiche subite nel roster dopo l’uscita di alcuni elementi che per diversi motivi (lavoro, università, ecc..) hanno lasciato questo percorso.

In previsione della gara con i Bengals, un analisi prima della partita e sugli avversari.

La nostra prima partita è in casa, fattore che sicuramente sarà un vantaggio di cui bisogna approfittare. Loro sono sicuramente  una squadra protagonista e di conseguenza dobbiamo tenere in considerazione la complessità della partita, i Bengals possono contare su di un ottimo staff di allenatori e giocatori di calibro.

Appuntamento fissato per le 13:45 di Domenica 3 Marzo presso lo Sporting Village di Tommaso Natale. Cliccate qui per avere info sull’evento.

Luigi Graziano,
Ufficio Stampa Sharks Palermo

Visite: 47