Sharks sconfitti 35 a 20 a Varese contro i Gorillas.

Trasferta sfortunata per gli Sharks Palermo che giunti a Varese in pochissimi uomini (in 18 a fine partita) vanno sotto di 21 punti, recuperano 14 punti ai varesini e sprecano in un punt l’occasione per agganciarli.

Gli Sharks arrivano a Varese con 20 giocatori a roster di cui ben 5 rookie. Un minimo storico per la franchigià palermitana che deve fare il conto con un infermeria piena e con una trasferta non proprio agevole alla quale molti giocatori sono stati costretti a rinunciare per esigenze lavorative.

Gli Sharks per tutto il primo quarto sembrano ancora con la testa in Sicilia.
E Gorillas ne approfittano subito, portandosi prima in vantaggio con un lancio del qb #18 Ferrari sull’ #80 Giorgetti e successivamente raddoppiando sempre con il loro quarterback. 14-0 e Sharks in blackout.
L’attacco guidato dal #18 Abbadessa non riesce a trovare la quadra e un intercetto su un lancio profondo restituisce la palla ai varesini che non si lasciano pregare due volte per allungare ancora a metà secondo quarto e andare sul 21-0.

Mancano 4 minuti sul cronometro alla fine del primo tempo e finalmente gli Sharks Palermo atterrano a Varese, anche con la testa. I rbs #32 Todaro e #25 Spinelli aprono ai lanci e #18 Abbadessa trova il #15 Cuvello e accorcia le distanze, anche grazie alla ricezione di #9 Lo Biondo nella trasformazione. Finisce il primo tempo sul 21-8 per i Gorillas e gli Sharks registrano la perdita per infortunio nel #85 Mondi in difesa.

Gli Sharks rientrano con il possesso nel terzo quarto. #18 Abbadessa imbecca i suoi ricevutori #11 Randisi, #15 Cuvello e #3 Carella ma è il TE, #81 Cusimano a ricevere in endzone il pallone del 21 a 14.
Sharks in totale HYPE psicologico nonostante i numerosi giocatori in doppio ruolo. 5/11esimi della difesa sono composti da giocatori dell’attacco.

La difesa sale in cattedra e costringe ad un Three and out i Gorillas che accusano il colpo e sono costretti al punt sulle loro 10 yard. Situazione ghiotta per gli Sharks Palermo che hanno quindi la possibilità di giocarsi il drive del pareggio.

Sul punt però (così come accaduto contro Brescia) il ritornatore tocca la palla con il braccio prima che questa venga recuperata da un giocatore varesino. Un occasione unica, sprecata per gli Sharks in modo molto ingenuo. E come nel più classico dei copioni. I Gorillas ne approfittano e vanno in Toudchdown con Giardini e si portano nuvamente a due touchdown di distanza da Palermo. 27-14

Inizia l’ultimo quarto con gli Sharks che nonostante il duro colpo non mollano un centimetro. La offense di Lo Celso si fa tutto il campo 89 yard prima di concludere in Endzone ancora una volta con #15 Cuvello imbeccato da #18 Abbadessa. 27 -20.

La reazione dei padroni di casa è immediata e a pochi minuti dal termine, approfittando di un team, quello palermitano, giunto allo stremo delle forze, affonda ancora con un lancio profondo che chiude la gara e fissa il punteggio sul 35 a 20.

Partita strana che lascia l’amaro in bocca agli atleti di coach Gerardo Vera Gomez che nel terzo quarto nonstante la stanchezza e i doppi ruoli erano riusciti quasi a recuperarla. Merito anche dei Gorillas che sono riusciti a creare un vantaggio cospicuo, approfittando dello “scotto trasferta” del team palermitnao, nel primo quarto e che hanno portato meritatamente a casa la loro prima vittoria in questa stagione.

Sharks che torneranno a Varese tra 6 giorni, nel match che li vedrà opposti agli Skorpions, altro team varesino che approfittando del riposo di campionato avrà sicuramente recuperato le forze dalle super sfide contro Blue Storms e Rhinos Milano delle scorse settimane.

Appuntamento Sabato 23 alle ore 11.30 per Skorpions Varese- Sharks Palermo, match che potrete seguire in diretta radiofonica sulla pagina facebook degli Sharks Palermo.

Ufficio Stampa Sharks Palermo

Visite: 48