Esordio amaro. Sharks sconfitte con onore.

Esordio privo di vittorie nella prima giornata – o più tecnicamente “bowl” – del campionato nazionale F3 – Flag Femminile per il team delle Sharks Palermo.

Tutte le partite si sono giocate sul campo del Comunale “Seminara” di Valverde (CT). Le squalette, guidate dai coach Cristina e Militano, tornano a casa a testa alta seppur con un passivo di tre sconfitte frutto della poca esperienza del team che quest’anno si presenta con parecchi nuovi innesti. Di contro, il gruppo ha la consapevolezza di aver dato il massimo, e con la voglia di continuare a crescere e fare sempre meglio.

Al termine della giornata le nostre ragazze si assestano al quarto posto nel girone, che vede in testa le Pink Elephants Catania, pluricampionesse d’Italia, seguite dalle Mustangs Palermo e dalle Black Tide Catanzaro.

La prima gara, che ha visto fronteggiare le nostre ragazze e le Mustangs Palermo, è terminata con il punteggio di 6-27 per quest’ultime.
Ruolo determinante lo ha giocato l’inesperienza e l’emozione dell’esordio che le nostre ragazze, alcune alla prima esperienza, sono riuscite a superare grazie alla grinta che contraddistingue la “famiglia Sharks” come un marchio di fabbrica e che le ha portate a realizzare un touchdown e mettere a segno 2 sack.

Il secondo match in programma ha messo di fronte le Sharks e le ben conosciute Black Tide Catanzaro. Il risultato finale ha decretato le catanzaresi avanti per un solo touchdown figlio di una distrazione del reparto difensivo che, comunque, non oscura l’ottima prova corale delle nostre ragazze, che in più occasioni hanno fermato l’attacco catanzarese sulle loro 5 yards.

Per l’ultimo match della giornata le Sharks si sono confrontate con le Pink Elephants Catania. Prova di fuoco per la squadra palermitana contro le detentrici del titolo. Le Sharks hanno dimostrato ottime qualità sia offensive che difensive, riuscendo a realizzare due touchdown e completare ben 4 intercetti, a dimostrazione che la nostra defence ha tenuto bene il campo. La stanchezza per la lunga trasferta e il caldo hanno fatto il resto costringendole a cedere il passo alle padrone di casa.

Abbiamo chiesto un parere al nostro QB e capitano #9 Sara Gugino : “Sono molto contenta, siamo scese in campo tutte insieme, con la voglia di iniziare al meglio questo campionato. I risultati non ci fanno piacere, ma non abbiamo mai mollato mostrando la voglia di fare sempre meglio. Sono sicura che i risultati non tarderanno ad arrivare”.

L’Head coach Roberto Cristina è soddisfatto delle sue ragazze e riassume il suo pensiero così: “Sono molto orgoglioso delle ragazze che hanno disputato ogni partita con cuore e determinazione. I risultati sul tabellone non ci sono stati favorevoli ma abbiamo portato a casa altre vittorie e grandi margini di miglioramento. Ora testa al prossimo bowl di giorno 18″.

Come anticipato, il prossimo impegno è previsto per il 18 Maggio ore 18:00 a Palermo, sul campo dello Sport Village Tommaso Natale.

Venite a sostenere le nostre ragazze e divertirvi insieme a noi, sarà una giornata interamente colorata di “royal blue” visto che gli Sharks scenderanno in campo anche con la squadra Senior che milita nel campionato nazionale “tackle” di seconda divisione.

Go Ladies! Go Sharks!!!
Ufficio Stampa Sharks Palermo

Visite: 77