Finale col botto per le Sharks Ladies. Adesso vacanza

“Impossibile pronunciare la parola “squalo” senza che questa ci susciti un brivido.” (Yves Paccalet).

Le Sharks Ladies chiudono il campionato italiano femminile F3 di Flag Football con una trasferta in pieno stile Sharks. Tanti chilometri e tante ore di viaggio non hanno scoraggiato le nostre ragazze, che con un bottino di 3 vittorie su 4 partite giocate hanno chiuso in bellezza il loro secondo campionato nazionale di flag femminile.

La prima partita disputata contro le Driadi Torino si è conclusa con il risultato di 25 a 28 per la formazione palermitana. Un lavoro incessante per ognuna delle ragazze, in attacco e in difesa  che ha permesso loro di agguantare il primo risultato positivo stagionale.

Il secondo match giocato contro le Golden Phoenix Catanzaro, padrone di casa ci ha visto uscire sconfitte dal campo per 30 a 19. L’unico risultato negativo, per le nostre ragazze, che non oscura un’ottima prestazione corale.
Si conclude così, sotto un sole caldo e cocente, la prima giornata delle final bowl con le Sharks Ladies proiettate ad affrontare l’ultimo atto di questo campionato a testa alta.

La seconda giornata ha un sapore estremamente dolce per la squadra palermitana. Il programma che prevede due partite con le medesime avversarie del giorno precedente, si conclude con due risultati positivi. Il “remake” contro le Driadi Torino – risultato finale 33 a 7 – è frutto degli accorgimenti offensivi e difensivi studiati e messi in campo dal coaching staff, che ha di fatto aumentato lo score dei punti realizzati e diminuito quelli subiti. La sfida contro le Golden Phoenix Catanzaro, vittoriose il giorno prima, è molto sentita. Impegnate su ogni angolo di campo le ragazze di coach Catalano / Cristina la chiudono con il punteggio risicato di 18 a 12 che evidenzia quanto dura e combattuta sia stata la partita vinta proprio con lo scarto di un solo touchdown a pochi secondi dalla fine.

Si chiude così il secondo campionato delle Sharks Palermo, con un 10° posto e con la voglia di tornare in campo più cariche e motivate a fare sempre meglio.

Ci preme sottolineare e distribuire i giusti meriti tanto alle nostre atlete quanto al coaching staff, che non ha mai smesso di lavorare per e con le ragazze. Ecco le parole del defensive coordinator Fabrizio Catalano:
Sono molto orgoglioso del risultato portato a casa in questo final bowl. Nonostante le difficoltà tecniche incontrate durante il cammino, le ragazze hanno continuato ad allenarsi con impegno e perseveranza, ed i risultati di questo weekend ne sono la prova. Era da molto tempo che non vedevo un gruppo così affiatato e desideroso di mostrare tanto. Mi voglio sbilanciare e posso dirvi che nei prossimi anni, se riusciranno a mantenere questo tipo di impegno e passione, daranno spettacolo. Il bilancio di questi due anni è assolutamente positivo e le Sharks Ladies sono solo all’inizio di un percorso ricco di soddisfazioni personali e sportive. Auguro solo il meglio alle nostre campionesse”.

Queste, invece, le parole dell’Head Coach e offensive coordinator Roberto Cristina: “È stato un campionato molto difficile, un banco di prova molto importante per le ragazze. Un inizio stentato, per via della poca esperienza della squadra e la bravura delle squadre avversarie. Dopo un duro lavoro, però, le Sharks Ladies hanno dimostrato il loro vero valore. Lo si percepisce dalle tre vittorie in due giornate e i 98 punti messi a tabellone in 4 partite. Stiamo già lavorando per il prossimo campionato e dopo una breve pausa, le ragazze saranno già in campo per la preparazione atletica in vista della prossima stagione. Testa alta e voglia di fare sempre meglio.
Un ringraziamento speciale va all’intero staff e alle atlete delle Golden Phoenix”.

Concludiamo rinnovando i complimenti a tutto il nostro team e ad ogni singola atleta, che con tenacia, voglia di divertirsi e fare bene è riuscito a dimostrare cosa vuol dire essere parte della famiglia Sharks e quale futuro roseo lo attende, servirà continuare e impegnarsi senza mai mollare di una yard.

Go Ladies!!!

Ufficio Stampa Sharks Palermo