Il caldo non ci ferma. Sharks al lavoro, anche ad agosto.

Weekend amaro per gli Sharks Palermo che portano a casa un bottino scarso: una vittoria su sei gare giocate nell’ultimo week di luglio. Risultati che non fermano gli allenamenti nonostante il caldo e le ferie.

Due giorni di flag football che ha visto partecipi le migliori espressioni della categoria di Sicilia e Calabria sui campi dello Sport Village di Partanna Mondello che hanno riportato gli Sharks al 5 posto in classifica del Girone B dopo un esordio sfavillante, ma vediamo in dettaglio.

Mida Achei vs Sharks Palermo
Il primo incontro della giornata contro i Mida Achei, attuali primi in classifica finisce con il risultato di 19 a 39 per la squadra calabrese. Gli Sharks raggiunto il doppio vantaggio grazie ai touchdown di #3 Alberto Bravatà e #25 Roberto Cristina, non riescono a contenere la squadra di Crotone che riesce a pareggiare. Nel secondo tempo i Mida accelerano e completano il sorpasso con tre touchdown, di cui un intercetto riportato che tramortiscono gli Sharks incapaci di recuperare.

Kroton 89ers vs Sharks Palermo
Nel secondo match della giornata, contro i Kroton 89ers, gli Sharks rialzano la testa e vincono con il risultato finale di 18 a 34. Dopo un primo tempo sottotono, in cui gli Sharks mettono a segno un solo TD ad opera di #13 Antonio Menza e una “Try” da due punti. Secondo tempo decisamente migliore, frazione di gioco in cui gli Sharks mettono a segno 4 TD di cui uno segnato dal rookie #11 Francesco Giambanco, e due intercetti ad opera di #43 Mario Costa e #23 Luca Sorrisi. Da segnalare una sack ad opera di #27 Giorgio Cristina sulla trasformazione da un punto.

Sharks Palermo vs Black Tide Catanzaro
L’ultima partita di sabato, giocata contro i Black Tide Catanzaro si chiude con un solo punto di scarto. Match combattuto fino alla fine e, forse, viziato da qualche disattenzione arbitrale che penalizza entrambe le squadre. I touchdown realizzati dagli squali nel primo tempo, arrivano per mano dei sempreverdi #25 Cristina e #3 Bravatà. Annotiamo anche due intercetti realizzati da #43 Costa e #21 Stassi e una sack al limite dalla safety di #47 Fabrizio Catalano. Secondo tempo spumeggiante che mette in luce il numero #59 Gino La Porta e ancora #11 Giambanco che vanno a score con un TD ciascuno e il rookie #77 Andrea Notaro anche per lui una sack. Il touchdown decisivo segnato negli ultimi minuti della gara dal numero #17 avversario fa calare, di fatto, il sipario sulla prima giornata di questo weekend dedicato interamente al flag football. Finale 32 – 33

Sharks Palermo vs Caribdes Messina Aft
La prima partita della seconda giornata mette gli Sharks di fronte ai Caribdes Messina Aft per il primo dei tre derby in programma. Nonostante la superiorità numerica, la formazione di casa soffre particolarmente, la determinazione dei “cugini” messinesi. Il secondo tempo viene giocato con più convinzione evidenziata da due sack per mano di #8 Fabio Sparacello e #47 Catalano. Altro intercetto, dopo il primo della giornata precedente, per Luca Sorrisi e TD di #25 Cristina e #59 La Porta. La partita si chiude con risultato di 20 a 33.

Cardinals Palermo vs Sharks Palermo
A seguire e senza soluzione di continuità, o quasi, va in scena il derby palermitano tra Cardinals e Sharks. Caldo e stanchezza iniziano a farsi sentire e la partita scivola verso un’altra sconfitta con largo anticipo e ampio margine sul punteggio che viene fissato sul 33 a 7. Nonostante il risultato, il match si è giocato a grandi ritmi risultando, spesso, competitivo e non privo di momenti di tensione. Particolare menzione per l’unico TD realizzato da un altro rookie #2 Francesco Provenza perfezionato dalla “try” da un punto di Francesco Giambanco.

Elephants Catania vs Sharks Palermo
La giornata si conclude con il secondo derby regionale, questa volta al cospetto dei “liotri” che si conclude con il risultato finale di 38 a 12. Come dicevamo, adesso la stanchezza si manifesta in tutta la sua forza tra le fila degli Sharks che devono soccombere al “passare degli elefanti catanesi”, unica squadra – tra tutte le otto presenti – a chiudere il week end con zero sconfitte. Gli Sharks hanno comunque mostrato ottime qualità offensive e difensive, che lasciano ben sperare per il proseguo del campionato.
Segnaliamo, per dover di cronaca e onore ai nuovi arrivati di questa stagione la sack di #10 Angelo Bottone.

Bowl decisamente sfortunato, condizionato da tempi di recupero tra una partita e l’altra risicati, dal caldo che non ha mai smesso di appesantire le prestazioni di tutti i giocatori impegnati e segnato da errori e disattenzioni su cui i ragazzi di coach Cristina / Costa continuano a lavorare anche in questi giorni di “ferie”. Come detto in apertura, gli Sharks ricoprono il 5° posto nella classifica del Girone B e il Coaching Staff e la dirigenza sono soddisfatti del lavoro fin qui svolto, reputando positiva la prestazione di tutti e in particolare dei rookie che hanno iniziato alla grande il loro esordio in questa stagione onorando la maglia combattendo su ogni pallone, yard dopo yard.

Appuntamento ai prossimi “Bowl” in programma nel primo week end di settembre (7 e 8) e successivamente il 21 / 22.
Vi terremo informati.

Ufficio Stampa Sharks Palermo

Visite: 235