Sharks in ripresa. Rush per le finali all’ultimo bowl.

Gli Sharks Palermo tornano a casa dal bowl di Crotone, con uno score di quattro vittorie e due sconfitte. Buona la prestazione dei nostri atleti che si giocheranno l’accesso alle fasi finali all’ultima giornata della fase a gironi prevista il prossimo week end del 21 e 22 Settembre a Messina.

Nella prima giornata di gare i ragazzacci di coach Cristina e Costa hanno affrontato rispettivamente: Mustangs Palermo, Mida Achei Crotone e 89ers Kroton eccovi qualche dettaglio.

Sharks Palermo vs Mustangs Palermo 30 – 38
L’unica nota stonata della prima partita di questo bowl è data dalla sconfitta degli Sharks, a spese della giovane squadra concittadina, per un solo touchdown ed una trasformazione da due punti. Il punteggio la dice lunga sull’ottima prestazione dei nostri ragazzi, che hanno mostrato ottime capacità offensive e difensive.

Mida Achei Crotone VS Sharks Palermo 32 – 39
In rinnovato “Sharks’s style” i nostri ragazzi reagiscono allo scivolone della gara di esordio dando grande prova della loro voglia di rialzare la testa aggiudicandosi il secondo match della giornata. Partita al cardiopalma, piena di tensione agonistica, che gli squali si aggiudicano grazie al touchdown del numero #25 Roberto Cristina. Da segnalare anche, la buona prestazione difensiva del numero #23 Luca Sorrisi (capitano del bowl ndr), decisivo nel fermare numerose volte gli avversari, tra deflag e deflat ad un passo dall’intercetto.

89ers Kroton Vs Sharks Palermo 12 – 34
Chiusura in bellezza per i nostri ragazzi che mettono a segno la seconda vittoria della giornata. Una prestazione quasi perfetta macchiata da qualche piccola sbavatura. Gli Sharks dimostrano di avere numerose frecce da scagliare al proprio arco. In attacco oltre le segnature del numero #59 Gino La Porta e del numero #13 Antonio Menza, in risalto la splendida prestazione del numero #28 Alessia Carollo, anche per lei un touchdown. In difesa segnaliamo l’ottima prestazione del numero #43 Quirino Mario Costa, coach e giocatore, che porta a casa due intercetti in due situazioni rischiose.

Si va al break del week end. La seconda giornata ha avuto in programma gli scontri contro Black Tide Catanzaro, Caribdes Messina e Elephants Catania.

Black Tide Catanzaro VS Sharks Palermo 26 – 51
Risultato roboante che non lascia spazio ad interpretazioni. Le troppe concessioni agli avversari, non impediscono agli Sharks di imporsi sulla squadra catanzarese. Merito di una linea d’attacco, particolarmente prolifera per mano di #3 Alberto Bravatà e #29 Erica Carollo. Fondamentali sono stati gli intercetti del già citato Mario Costa e del numero #26 Luca Visconti.

Sharks Palermo VS Caribdes Messina 33 – 26
Quarto risultato positivo per la squadra palermitana, che riscatta ampiamente la sconfitta subita durante il bowl palermitano. Nota positiva della partita, combattuta e incerta fino alla fine, data dalla ottima prestazione di #21 Agostino Stassi autore di uno strepitoso linea intercetto.

Elephants Catania VS Sharks Palermo 53 – 0
L’ultima partita del bowl giocata, si è persa malamente, per un evidente calo fisico e mentale seguito alle sei partite in due giorni. Il punteggio evidenzia come gli Sharks, vittime sacrificali al cospetto della squadra catanese diretta magistralmente dal coach e quarterback Fortunato Camarda, abbiano mostrato disattenzioni difensive e offensive che hanno permesso ai “liotri” di involarsi verso la vetta della classifica.

A conclusione del week end, gli Sharks Palermo si ritrovano al quinto posto della classifica provvisoria del Girone B del campionato di Seconda Divisione con un bilancio complessivo di otto partite vinte e sette perse.

Rinnoviamo i complimenti al coaching staff, con alcune “note particolari”. La prima al nostro quarterback e capitano #7 Sabino Muzio che ha sapientemente distribuito ottime giocate consentendo ai suoi compagni di poter segnare tanto; alle ragazze del team “rosa” che si sono aggregate, per questo bowl, apportando un contributo fondamentale. Infine, all’intera squadra che non smette mai di mollare e si dimostra determinata a raggiungere la qualificazione alle fasi finali.

Appuntamento previsto alla prossima settimana a Messina.

Go Sharks!

Aurora Capra
Ufficio Stampa Sharks Palermo